San Nicola Taumaturgo, arcivescovo di Myra..

Величаем тя, святителю отче Николае,
И чтим святую память твою,
Ты бо молиши за нас Христа Бога нашего. 

NikolaUgod1sr[1] Da quasi 1000 anni la città di Bari rappresenta la principale destinazione dei pellegrini ortodossi. Da tantissime città e villaggi della Russia un flusso continuo di credenti arriva a Bari nella speranza di toccare la tomba nella quale riposano le reliquie di San Nicola. Questa città divenne famosa in tutto il mondo cristiano dopo l’avvenuta traslazione delle ossa del Santo di Myra a Bari ( 8 maggio 1087 ).
san nicola 1San Nicola nacque nella seconda metà del III secolo a Patara di Licia. In quel luogo trascorse la sua infanzia e successivamente si trasferì a Ksanfa per intraprendere gli studi. Ancora molto giovane fu scelto come nuovo vescovo della città di Myra dove rimase sino alla morte. Myra, oggi Demre in Turchia, faceva a quei tempi parte dell’Impero Romano.

san nicolaE’ noto che San Nicola compì un pellegrinaggio a Gerusalemme. Durante il periodo di preghiera nella terra Santa il futuro vescovo di Myra si ritirò in isolamento nel deserto, ma la missione che il Signore aveva progettato per lui lo spinse a tornare tra la gente e servirla in suo nome. In quei tempi la Chiesa cristiana fu oggetto di persecuzioni da parte dell’Imperatore Diocleziano. Diverse chiese furono distrutte, molti sacerdoti e vescovi furono portati in prigione e sottoposti a torture.

P1020632Essendo uno dei più attivi partecipanti del Primo Concilio Universale svoltosi a Nicea nel 325, San Nicola consolidò i dogmi della religione ortodossa e condannò l’eresia dell’arianesimo difendendo la fede cristiana.

Vladimir_Kucumov_b1In Russia San Nicola è di sicuro il santo più venerato. I credenti più umili si rivolgono sempre a lui nei momenti difficili della vita, quelli del bisogno, chiedendo prosperità, felicità e salute. In tante città russe continuano a costruire chiese in suo onore. La Chiesa Russa Ortodossa celebra la festa di San Nicola due volte l’anno : nel giorno della sua morte ( 6/19 dicembre ) e nel giorno della traslazione delle reliquie a Bari da Myra ( 9/22 maggio ).